Il Grande Sud - Il Grande Sud

Il Grande Sud di Angelo M. D'Addesio. Attualità, cybercultura, politica e diritti nell'America Latina 2.0

RSS Feed

Erika l’eroina peruviana ancora dispersa che ha salvato decine di persone

ErikaMolti paesi attendono ancora il destino dei loro connazionali sulla Costa Concordia e questo vale anche per il Perù. E' significativa la storia di Erika Fani Soria Molina 25 anni, laureata in Turismo all’Università Andina di Cusco, al suo terzo viaggio come cameriera dal 2009, questa volta nel Costa Concordia. Mentre il Capitano abbandonava la nave, Erika, l'unica peruviana ancora non ritrovata pur essendo in grado di salire subito su una scialuppa aiutava decine di persone che gridavano aiuto a farlo. "L'ho vista quando indossava il giubbotto di salvataggio e stava aiutando altri a salire sulle scialuppe, poi nel buio e nella confusione l'ho persa di vista", ha detto Angel Paredes, un connazionale superstite. E' ancora dubbio se nella concitazione sia caduta in mare (ma in quel caso il corpo sarebbe stato ritrovato dalla Guardia Costiera che sta settacciando il mare) oppure se abbia dato il proprio giubbotto ad altri o se si sia buttata in mare.  I parenti hanno smentito le voci dei colleghi di bordo secondo cui Erika non sapesse nuotare, notizia confermata anche dal responsabile di CRC Perù che ha anche riferito di un corso di salvataggio in casi di emergenza sostenuto dalla ragazza. Il fratello ha dichiarato di essere convinto che sua sorella ce l’abbia fatta mentre i genitori sono giunti in Italia chiedendo il supporto del console a Roma Manuel Veramendi. Ogni ora in più fa pensare però solo ad un miracolo. 

"Il coraggio, uno, se non ce l'ha, mica se lo può dare"

(Don Abbondio, da I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni)

Commenti

Sei Grande..spero tu sia solo dispersa e che tutto si risolva al meglio!
...DEFINITIVAMENTE ES UNA CARACTERISTICA POSITIVA LA INICIATIVA DE CLARA...SI TODOS TUVIERAMOS UN POCO DE ESTE pENSAMIENTO CREO QUE EL MUNDO SERIA DIFERENTE